Da oggi ogni singola visita a una casa in vendita è un'opportunità preziosa. Non la sprecate!

Updated: May 6


In questo periodo sono in contatto con venditori e acquirenti che mi esprimono preoccupazione al pensiero che persone per loro sconosciute possano contagiarli in occasione della visita a un immobile abitato. La preoccupazione è legittima: sulla salute non si scherza!


Quello che mi sento di rispondere è che - se siete assistiti da un agente immobiliare - una volta comprese le procedure di sicurezza che metterà in atto non avrete motivo di preoccupazione e che ogni visita, in questo periodo, è un'occasione preziosa da non perdere. Ecco perché.


La fine del turismo immobiliare: ogni singola visita è un'opportunità preziosa e concreta. Non sprecatela.

Come ho già scritto precedentemente (ed è una buona notizia!) è davvero finito il tempo del "turismo immobiliare", ossia delle visite fatte per pura curiosità e senza reale intenzione di acquisto. Da oggi in avanti, chi avrà la volontà e i mezzi per acquistare casa visiterà fisicamente soltanto i pochi immobili che lo avranno già "conquistato" online e per i quali avrà già in mano tutte le informazioni necessarie, complete e corrette per valutare l'acquisto. Chi entrerà fisicamente in una casa sarà una persona concreta che avrà anch'essa dovuto superare le stesse preoccupazioni degli acquirenti pur di realizzare il proprio sogno o progetto immobiliare. In questo periodo, farsi scappare l'opportunità concreta di un buon affare sarebbe un grande errore.



Come si organizza un agente immobiliare per garantire la sicurezza di tutti


Proprio per questo penso sia utile tranquillizzare sia i proprietari che i compratori illustrando le procedure specifiche che un agente immobiliare responsabile mette in atto per far visitare una casa in piena sicurezza.


  • Pochi minuti prima della visita i proprietari aprono le finestre e le porte delle varie stanze, consegnano le chiavi di casa all'agente immobiliare e si allontanano momentaneamente per evitare di incrociare persone mai viste prima e di cui sanno nulla.

  • Appena prima di varcare la soglia di casa, l'agente immobiliare chiederà ai visitatori di indossare copriscarpe, guanti e mascherine sterili di cui sarà sempre munito. Questi verranno tolti solo una volta usciti dal palazzo e smaltiti in modo sicuro.

  • Durante la visita, essendo la casa già stata predisposta per la visita dai proprietari, l'agente immobiliare si assicurerà che i visitatori non tocchino nulla.

  • Al termine della visita l'agente immobiliare sanificherà con gli appositi saponi disinfettanti tutto ciò che (sempre indossando guanti) sarà stato necessariamente o inavvertitamente toccato come ad esempio le maniglie della porta di ingresso.

  • Accompagnati fuori i clienti, avviserà i proprietari che la visita è terminata e i proprietari potranno così rientrare in casa in tutta sicurezza e tranquillità.


Ricordate: anche in questo periodo di difficoltà ci sono sempre tante persone determinate a vendere o ad acquistare casa perché hanno bisogni urgenti da soddisfare e progetti importanti da realizzare.


Nei prossimi mesi, causa la crisi economica che sta investendo una buona parte della popolazione, diminuiranno gli acquirenti "solidi" e si moltiplicheranno gli immobili in vendita tra cui questi potranno scegliere.


Visiteranno fisicamente casa solo le persone concrete e con una vera disponibilità economica ad acquistare. Perdere la grande opportunità costituita da ogni singola visita per un rischio di contagio che può essere neutralizzato con un comportamento corretto non solo non è necessario.




12 views